TRE PUNTI DAL RETROGUSTO AMARO

 

Voglia di confermarsi e tanta cattiveria agonistica sono i sentimenti che portano i vichinghi ad affrontare la scomoda nemica di A.S.D. Algund: purtroppo, questi non serviranno. A.S.D. Algund si presenta con un numero di giocatori di movimento insufficienti per poter disputare la partita e Viking si aggiudica, senza molto sforzo, un 5-0 a tavolino che va ad incrementare la sua classifica stagionale. Rimane l’amaro in bocca per la partita non giocata e per la scomodità del viaggio che poi non ha reso i suoi frutti.

 

Il più grande rammarico rimane comunque per il nostro Karel Hloch, che non ha potuto disputare la sua ultima partita a campo grande con il Viking Roma. Gli auguriamo tanta buona fortuna per il futuro e saremo sempre felici, se un giorno, decidesse di tornare a giocare con noi: di essere vichinghi non si smette mai.

 

 

©2012 VIKING ROMA FLOORBALL CLUB - Tutti i diritti riservati | All rights reserved

CF: 97180170587

I contenuti presenti in questo sito sono di proprietà del Viking Roma Floorball Club escluso dove diversamente specificato.

Design By Valerio Pinna

Papesolution

VIKING ROMA FLOORBALL CLUB