IL VIKING CHE VOGLIAMO

Un gruppo ritrovato porta a casa i primi 3 punti, sconfitta di misura con L’Aquila

PUNTO D’ARRIVO, PUNTO DI PARTENZA
Il Viking dei nuovi talenti ha preso il via e il club entra ufficialmente nella sua terza era. Nella seconda giornata di campionato si è vista una squadra solida, un gruppo (ri)trovato, i prodotti di un progetto iniziato diversi anni fa. Non più anno zero dunque ma ufficialmente anno uno per il gruppo di giovani che ora non si appoggiano più ai veterani, rimasti solo in tre, ma camminano degnamente con le proprie gambe.

Viking-QT8
VIKING ROMA – QT8 MILANO 17-1 (4-1 : 7-0 : 6-0)
C’è aria di nostalgia al palafonte di via Ferruzzi, una vecchia residenza Vikinga, dove il Club ha esordito 11 anni fa; per alcuni è un luogo antico, per altri un luogo nuovo, per tutti è dove inizierà davvero il campionato dimenticando Varese. Mentre i ragazzi si scaldano nello spogliatoio si riuniscono coach Pinna, D’Anna, Adragna e Cristini; la decisione è presa: il primo periodo sarà giocato solo dagli Under 20. Così i veterani si siedono in panchina ad osservare e si accorgono di aver fatto la scelta giusta. Nessun timore, nessuna riverenza, solo voglia di fare bene che produce bel gioco e risultato. Il sistema difensivo funziona, gli avversari tirano poco mentre i nostri esprimono tutte le loro qualità; la pallina gira bene ed entra quattro volte nella porta avversaria. Sul finale di periodo l’inferiorità numerica porta al goal anche Milano.
Da questo momento è quasi solo Viking, tutto gira per il meglio, la circolazione di pallina è buona, la difesa è attenta e prende pochi rischi, Manca in porta gestisce tutto con attenzione. I nostri passano indenni tutte le penalità, che saranno molte a causa di un gioco che si fa sempre più nervoso e di un arbitraggio decisamente perfettibile. Il finale è Viking 17 QT8 Milano 1.
Ecco il nuovo Viking, una squadra conscia dei propri limiti che lavora per superarli, un gruppo che finalmente ha trovato una nuova identità, un settore giovanile pronto a diventare protagonista. Certezze ogni volta riconfermate come Nicolò Zanella e Salvagno in difesa, Nicolas Manca ormai portiere esperto ed efficace, Simone Sorte e Francesco Zanella sempre a punti con facilità spianano la strada ai giovanissimi che hanno dimostrato tutto il loro talento; Filippo Muscherà gioca bene in difesa e va a punti, Alessandro Fanfoni in attacco piazza un goal e un assist, Davide Farina si muove bene e si fa trovare più volte per il tiro.
A questo punto c’è solo da godersi la gioia della vittoria e la soddisfazione del nostro pubblico.

Viking-L'Aquila
VIKING ROMA – FLOORBALL L’AQUILA 4-7 (1-4 : 1-1 : 2-2)
L’incontro con L’Aquila è la conferma del giorno precedente. Bisogna affrontare i campioni in carica, ancora imbattuti dalla prima giornata dello scorso campionato e la sfida è di quelle che fanno tremare le mani. Tuttavia cambia poco nel gioco e nell’atteggiamento dal giorno precedente, per nulla timorosi i Vikinghi giocano ad armi pari. La sconfitta mette in risalto una mancanza di esperienza naturale e sicuramente recuperabile. Il risultato negativo non infligge danni al morale dei ragazzi che sanno di aver comunque fatto un’ottima figura. E’ il primo periodo a decidere la partita, i campioni d’Italia sono esperti ed entrano subito in partita, Adragna in porta per la prima volta in questo campionato si fa sorprendere sul 4-1 calcolando male il rimbalzo e lasciando a Iezzi un goal troppo facile. Tuttavia i nostri non cadono ma si rialzano degnamente chiudendo il secondo e il terzo periodo in parità. L’Aquila difende bene, i Vikinghi trovano poche conclusioni ma non si fanno prendere dal nervosismo e fanno il loro gioco con tranquillità. Gli avversari tirano decisamente di più ma trovano molti blocchi e Adragna finalmente in partita, e vanno al goal su errori di inesperienza difensiva che non fanno allarmare coach Pinna.
L’Aquila porta a casa i tre punti, e Viking porta a casa una nuova consapevolezza: questo è il Viking che vogliamo.

©2012 VIKING ROMA FLOORBALL CLUB - Tutti i diritti riservati | All rights reserved

CF: 97180170587

I contenuti presenti in questo sito sono di proprietà del Viking Roma Floorball Club escluso dove diversamente specificato.

Design By Valerio Pinna

Papesolution

VIKING ROMA FLOORBALL CLUB