BRUTTA SCONFITTA CASALINGA CONTRO SSV DIAMANTE

VIKING ROMA – SSV DIAMANTE BOZEN  5-11 (3-6 : 2-2 : 0-3)

Una sconfitta con un passivo così ampio non si vedeva da molto tempo a Roma. Una partita storta iniziata nel peggiore dei modi: dopo soli 2 minuti e 54” il parziale è già 3-0 in favore dei bolzanini, che fanno girare la pallina con disarmante facilità, senza neanche un abbozzo di pressing da parte dei nostri. La partita sembra, però, avere un’inversione di tendenza, e Viking accorcia sino al meno uno. Primo gol vichingo ad opera di Zanella N., che da punizione, imbeccato da Sorte S., scarica in rete.  Poi, dopo meno di un minuto, i nostri raggiungono il minimo svantaggio del match: palla lunga dalle retrovie per Murace che, dopo una fase confusa riesce a spingere in rete. L’illusoria rimonta viene prontamente stroncata dagli ospiti, che ricominciano a macinare gioco. Al dodicesimo arriva il goal del numero 13 bolzanino, il quale durante il prosieguo della partita sarà sempre autore di falli gratuiti. Viking Roma poi subisce altri due gol, frutto di macroscopiche disattenzioni difensive, ma il nuovo goal di Zanella N., il quale sfrutta bene una caotica situazione in area avversaria, piazzando la pallina di rovescio, dà ancora lievi speranze. Primo tempo che si chiude sul punteggio di 3-6.

Il secondo periodo si apre con il goal di D’Anna che non dà il tempo alla barriera avversaria di posizionarsi, e insacca con estrema precisione sul secondo palo. A questo punto Viking sembra essere definitivamente entrata in partita e comincia a produrre buon gioco e a trovare più frequentemente il tiro. Sono però sbalorditive le parate del portiere avversario, che nega la gioia del gol a molti dei nostri. Ma purtroppo, 2 gol in meno di 5 minuti, intervallati dalla doppietta di Murace, che sfrutta ancora bene un rimpallo in area, fanno crollare qualsiasi velleità di rimonta. Sfortunatamente neanche il nostro portiere Adragna è in serata e si decide, pertanto, di sostituirlo a metà partita precisa col più giovane Manca. Il periodo termina tra proteste di intensità sempre maggiore nei confronti della coppia arbitrale, rivelatasi per l’ennesima volta inadatta a svolgere il proprio compito in modo consono. Risultato di fine tempo 5-8

Il terzo periodo dire che è stato giocato solamente da Diamante e dai veri protagonisti del match: gli arbitri, che iniziano a punire falli apparentemente insignificanti con penalità di 2 minuti, non sanzionando quelli, invece, commessi ai limiti del regolamento, cosicché Viking si trova a giocare l’ultima frazione in inferiorità numerica (spesso anche in 3) per ben dieci minuti. Diamante ha vita facile e consolida il punteggio sino al definitivo 5-11. C’è da dire, comunque, che lo scarto sarebbe potuto anche essere maggiore senza le parate del nostro portierino.

Senza dubbio la partita meno riuscita della stagione: Viking Roma non ha mai imposto il proprio gioco, è stata da subito fiacca e superficiale e ha giocato come se la partita non fosse determinante; in un certo senso è vero, infatti, la partita fondamentale sarà quella contro Gargazon, ma giungere a questo delicato incontro con una vittoria in tasca avrebbe significato due risultati possibili (vittoria o pareggio), ma soprattutto una consapevolezza e autostima maggiori. Così non è stato, ma Viking ci ha sempre abituato a prestazioni esaltanti nei momenti più decisivi.

Va comunque dato merito agli avversari di Bolzano, che hanno espresso buon gioco ed evidenziato tutte le lacune vikinghe. Importanti le assenze di Varhelahti e Pinna, che saranno presenti al prossimo incontro, a differenza di Cristini, che si è gravemente infortunato e dovrà supportare i suoi compagni al di fuori del campo da gioco a cui tutto il club fa un grosso in bocca al lupo e gli auguri di pronta guarigione.

©2012 VIKING ROMA FLOORBALL CLUB - Tutti i diritti riservati | All rights reserved

CF: 97180170587

I contenuti presenti in questo sito sono di proprietà del Viking Roma Floorball Club escluso dove diversamente specificato.

Design By Valerio Pinna

Papesolution

VIKING ROMA FLOORBALL CLUB